31 dicembre 2015

Il Feng Shui del tempo

4stagioni_215x215Il Feng Shui è parte integrante del Taoismo che, ricordiamolo, non è, o meglio alle sue origini non era, una religione bensì un sistema ordinato di decodifica delle leggi che governano il nostro universo; leggi che i saggi taoisti avevano espresso più di tremila anni fa in forma poetica e che oggi la fisica quantistica conferma giornalmente con le sue scoperte. (letture consigliate)
Il Feng Shui ha pertanto le sue basi su sistemi fisici ben determinati e naturalmente tiene conto oltre che della dimensione spaziale (l’ambiente esterno, la casa, gli arredi) anche della dimensione temporale che è comunemente conosciuta, in maniera molto riduttiva, come l’oroscopo cinese.
In realtà, nella sua relazione con il tempo, il Feng Shui tiene conto di molti più fattori rispetto a quelli che possono essere legati al singolo individuo tanto che ha la possibilità di poter analizzare diverse tipologie energetiche mettendole poi in relazione fra loro.
Il fine del Feng Shui del tempo è complementare a quello dello spazio; infatti se in quest’ultimo l’importante è realizzare lo spazio giusto per la singola persona, nel Feng Shui del tempo l’importante è decidere il momento gusto per fare la scelta migliore.
Utilizzare insieme il Feng Shui dello Spazio e quello del Tempo ha un solo scopo:

ESSERE AL POSTO GIUSTO AL MOMENTO GIUSTO

Attraverso le conoscenze del Feng Shui si può quindi analizzare il profilo energetico personale (Ba Ji) oppure valutare l’energia di una particolare data per individuare il momento migliore per sostenere un evento importante (Date selection).

Torna al menù principale